FANDOM


Le anime sono un importante elemento nel mondo di Nosgoth. La maggior parte degli esseri viventi e non possiede un anime, essa è la parte non corporea esistente di una creatura che si separa dal corpo fisico dopo la morte.
Le anime sono apparse sempre in vari modi, anche se questo è dovuto principalmente ha motivi esterni dalla storia e dalla canonicità. Tuttavia alcune anime sono realmente diverse dalle altre, inoltre solo poche di queste anime, diventano spettri auto-consapevoli, capaci dunque di comunicare.
Raziel è una di questa anime eccezionali, dopo la sua esecuzione che ha distrutto il suo corpo fisico da vampiro, esso è tornato come uno spettro, un Mietitore d'Anime, l'anima ha mantenuto la forma e la consapevolezzaà di sè. Il Dio Anziano stesso si diede il merito per aver salvato Raziel dalla completa distruzione dall'Abisso, anche se sembra che ciò non sia vero.
Come Mietitore, le anime degli altri divennero nutrimento per Raziel, per le sue avvenutre ha divorato le anime di vampiri, umani, hylden e molte altre creature per mantenere le sue forze. Il Dio Anziano attraverso i suoi agenti: Raziel e gli Arconti, il Dio Anziano pure si nutre delle anime di Nosgoth sfruttando il ciclo di nascita, morte e rinascita della Ruota del Destino.
Le anime tuttavia erano più di una fonte di cibo sia per Raziel che per l'Anziano. Tuttavia la corruzione dell'anima di Kain, causata dalla follia di Nupraptor fu curata tramite il potere di alcune anime speciali che hanno purificato Kain e gli hanno dato la possibilità di adempiere al suo ruolo di Discendente dell'Equilibrio.
Il potere della Possessione inoltre è un'abilità che consente di proiettare la propria anima nel corpo di un'altro individuo per prenderne il controllo e toglierlo dunque dal controllo del suo padrone. Una forma di possessione nota è quella di Mortanius da parte di Hash'ak'gik.

StoriaModifica

Legacy of Kain: Blood OmenModifica

MALEK MALEDIZIONE.jpg

L'anima di Malek che viene fusa nella sua stessa armatura

La Guardiana dell'Equilibrio Ariel, divenne uno spettro subito dopo il suo assassino, altro caso interessante riguarda Malek, la cui anima è stata fusa nella sua stessa armatura che ora usa come se fosse un corpo.

Spesso Kain ha dovuto affrontre fantasmi di nemici uccisi in precedenza nel suo primo viaggio, tuttavia il loro "sangue" blu gli avrebbe ripristano la sua energia magica.
Nella Cattedrale di Avernus, Kain trovò la leggendaria spada nota come la Mietitrice d'Anime, secondo le leggende l'arma poteva divorare le anime di qualsiasi creatura. Gli Spettri Fabbri che abitavano nelle Forgie dello Spirito hanno creato vari artefatti usando frammenti di anima, inoltre Kain stesso apprese dei Doni Oscuri fruttando abilità legate all'anime, tra quste: Controllo Mentale, Spirito di Morte e Spirit Wrack.
Anche Elzevir il Bambolaio poteva manipolare le anime, infatti aveva rubato l'anima della Principessa di Willendorf e l'ha imprigionata in una bambola.

Legacy of Kain: Blood Omen 2Modifica

Le anime non hanno avuto nulla a che fare con il secondo viaggio di Kain, tuttavia quando Kain uccise Faustus, Marcus, Sebastian e Magnus, sembrava che ne assorbisse le anime per poter ottenere i loro Doni Oscuri, tuttavia Kain in realtà ha solo prosciugato le loro vene, quindi le forme scure potrebbero essere in realtà una massiccia quantità di sangue che ha mantenuto la forma dei loro possessori.

Legacy of Kain: Soul ReaverModifica

Raziel un tempo era un vampiro, come tutti gli altri vampiri di Kain, esso era un cadavere con l'anima intrappolata nel corpo che è divenutato uno dei luogotenti di Kain, dopo che esso tramise il proprio Dono Oscuro, usando un frammento della propria anime nei cadaveri di tutti i suoi luogotenenti. La corruzione dell'anima di Kain tuttavia ha reso l'evoluzione dei suoi discendenti molto più rapida e mostruosa.

Anime1.jpg

Raziel mentre divora un anima

In seguito all'esecuzione di Raziel nell'Abisso, esso divenne un Mietitore d'Anime, una creatura del Regno Spettrale. In fondo all'Abisso, il Dio Anziano parlò a Raziel e gli disse della Ruota del Destino, riguardo al fatto che i vampiri dell'impero di Kain erano composti da cadaveri animati da anima intrappolata innaturalmente nella carne e che quindi non potevano tornare alla Ruota del Destino per completare i loro destini. L'Anziano quindi disse a Raziel di vendicarsi e di liberare le anime dei vampiri.

Ormai Raziel aveva perso la sete di sangue, l'Anziano infatti gli disse che era diventato un divoratore di anime, quindi doveva divorare le anime dell'Oltretomba e dei suoi nemici per sostentarsi e rimanere nel regno materiale.
Quando Raziel doveva nutrirsi di anime, allungava il mantello attorno al volto per farlo, ciò per nascondere il fatto che non aveva la mascella, comunque ciò bastava per divorare le anime.

SPETTRO DI VAMPIRO.jpg

Uno Spettro di Vampiro, l'anima di un vampiro divenuta un predatore nel Regno Spettrale

Dopo che un anima lascia il corpo, essa rimane nel Regno Materiale per pochissimo tempo, per poi andare nel Regno Spettrale. Nel Regno Spettrale, vi erano altri predatori che si nutrivano di anime, ovvero gli Sluagh e gli Spettri di Vampiri (anime di vampiri la cui natura predatoria si era adattata all'Oltretomba), tuttavia i corpi dei vampiri potevano essere rianimati dopo la morte, come ad esempio uno morto da impalazione può tornare in vita se rimossa la lancia, ciò avrebe fatto tornare l'anima nel suo corpo. Un vampiro può essere distrutto permanentemente solo dopo che l'anima viene divorata. Gli Spettri di Vampiro che tornavano nel proprio corpo sarebbero poi diventati Vampiri Redivivi che potevano comunque succhiare l'energia vitale anche nel Regno Materiale.

Raziel, durante il suo primo viaggio ha divorato le anime dei luogotenenti Melchiah, Zephon, Rahab e Dumah. Inoltre ha divorato anche le anime degli Adoratori di Vampiri e in carti casi l'energia vitale di umani e Cacciatori di Vampiri della Cittadella degli Umani. Finchè Raziel non uccideva alcun umano (Adoratori di Vampiri esclusi) essi lo vedevano come un salvatore e Raziel poteva risucchiare parte della loro energia vitale senza ucciderli, in modo da non accanirseli contro.
Le anime di Melchiah, Zephon, Rahab e Dumah inoltre hanno infuso in lui nuovi Doni Oscuri.
Durante la battaglia tra Raziel e Kain al Santuario dei Clan, Kain era armato con la Mietitrice, Raziel sapeva delle leggende secondo cui essa divorava le anime come se fosse un'arma posseduta. Dopo la battaglia tuttavia la spada fu distrutta la forma spettrale dell'arma fu liberata, quando Raziel la toccò essi si legò a lui diventando la Mietitrice Spirituale.

Legacy of Kain: Soul Reaver 2Modifica

Anime2.jpg

Raziel con l'anime anime di un umano e di due demoni

Nel secondo viaggio di Raziel esso potè esservare le anime di Threall, Mutanti e Demoni che apparivano diverse, queste anime sembravano dei teschi umani dal colorito bluastro con una coda che ricordava una spina dorsole.

Inoltre dopo che la Mietitrice Spirituale si unì per la prima volta con quella fisica, anche l'arma di Raziel iniziò a divrare le anime dei suoi nemici, quindi ogni nemico ucciso dalla Mietitrice, essa ne divorava l'anima all'istante, se invece Raziel usava poco la Mietitrice ma li uccideva in un'altro modo, l'anima avrebbe avuto un'aspetto sbiadito e avrebbe rigenerato di meno Raziel, siccome parte di essa fu assorbita dalla Mietitrice.

Anime3.jpg

L'anima di Dumah che esce dal corpo

Verso la fine del suo secondo viaggio, Raziel ha affrontato e ucciso l'elite dei Sarafan: Melchiah, Zephon, Rahab, Dumah, Turel e il suo stesso alter'ego del passato Sarafan. Essi in futuro sarebbero rinati come i luogoteneti vampiri di Kain dopo oltre un millennio da quel momento, quindi le loro anime non furono consumate ne da Raziel, nè dalla Mietitrice. Curiosamente le anime dei Sarafan erano diverse, apparivano con una lucentezza azzurra e salirono rapidamente in alto appena uscite dal corpo dei Sarafan. Raziel naturalmente non poteva divorarle, altrimenti avrebbe creato un tremendo paradosso nella storia, rischiando quindi la propria distruzione nella storia di Nosgoth. E' possibile che le anime erano diverse per opera del destino, in modo da impedire a Raziel di divorarle per non creare un paradosso fatale.

Come mostrato inoltre, la presenza di due Mietitrici, nel tempo e nello spazio avrebbe acausato un paradosso, una distorsione temporale tale da aggirare la storia. Alla fine del suo secondo viaggio, Raziel comprese maggiormente questo. Esso scoprì che l'entità dentro la spada era lui stesso dentro la Mietitrice Fisica, ecco perchè la Mietitrice non poteva divorare la sua stessa anima, quello era un paradosso, dovuto al fatto che l'arma cercava di divorare la sua stessa anima.

Legacy of Kain - DefianceModifica

Anime4.jpg

Le anime di un umano e di un hylden

Nel terzo viaggio di entrambi, le anime erano ben definite, inoltre era possibile vedere quelle hylden.

Le anime umane mantenevano la propria forma umana e avevano un colorito celeste, mentre quelle Hylden avevano una forma umanoide più simile agli hylden con ali ossute sulla schiena e teste simili a teschi ed erano di colore verde.
Durante il terzo viaggio di Raziel, esso dovette affrontare vari hylden che proiettavano lor propria anima dal Regno dei Demoni, in cui erano imprigionati, fino al Regno Materiale di Nosgoth, non solo si impossessavano di cadaveri, ma anche di esseri umani vivi e anche Turel, il vampiro evoluto portato li dal futuro, i cadaveri posseduto erano noti come Prendicorpo. Tra i Prendicorpi più forti c'erano senza dubbio quelli che si impossessavano dei cadaveri hylden, in quanto tornavano in possesso dei loro poteri.
Raziel inoltre incontrò gli Spettri dei primi Guardiani nelle varie Forge, essi erano scheletrici e cadaverici, ma sembravano ricordare chi fossero (a causa della loro devozione alla Ruota del Destino) durante i loro scontri con Raziel. Una volta sconfitti, le loro anime furono assorbite dai recipienti spirituali per poi consentire a Raziel di forgiare l'arma con gli elementi del fuoco, aria, acqua e terra. L'anima di Ariel e dei suoi predecessori dell'Equilibrio invece furono assorbite dalla spada per l'elemento dello spirito.
Alla fine Raziel ormai purificato si è fatto assorbite dalla Mietitrice di Kain per creare la Mietitrice d'Anime purificata in modo da poter guarire anche Kain dalla corruzione che ha avuto sin dalla nascità.

CuriositàModifica

  • Molti fan di Legacy of Kain: Blood Omen si sono sempre chiesti quale fosse la reliquie di Kain relativa al pilastro. Amy tuttavia confermò che l'anima del Guardiano dell'Equilibrio è legata al suo pilastro, questo potrebbe spiegare il motivo per cui Aiel è imprigionata ai Pilastri dopo la morte, la corruzione ha impedito al pilastro di accoglierla in quanto ha contaminao l'equilibrio e lei fu costretta a rimanere li imprigionata.
  • In un trailer di Legacy of Kain: Soul Reaver, si è visto Raziel divorare un'anima umanoide, anziche le sfere verdi del gioco finale. Il motivo del cambiamento non è chiaro, ma è probabile per motivi di peso o grafica, ma quel design delle anime fu poi reintrodotto in Legacy of Kain - Defiance.
  • Le Ombre, creature apparse sia in Legacy of Kain: Soul Reaver 2 e Defiance, sono formati da frammenti di anima, divorate per metà che ora non riescono a trovare più riposo.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale