FANDOM


Cattedrale e Catacombe di Avernus
Cattedrale e Catacombe di Avernus
CATTEDRALE DI AVERNUS.jpg
L'altare principale della Cattedrale di Avernus con portale in Defiance
Introdotto in Legacy of Kain: Blood Omen
Architetti sconosciuto
Abitanti Mortanius il Necromante

Lady Azimuth
Turel
Cenobiti

Base di Culto di Hash'ak'gik
Stato distrutta
Appare Legacy of Kain: Blood Omen

Legacy of Kain - Defiance

L'enorme cattedrale di Avernus, dove si svolgevano dei misteriosi riti.

StoriaModifica

Legacy of Kain: Blood OmenModifica

ALTARE DI AVERNUS.jpg

L'altare principale della Cattedrale di Avernus in Blood Omen

La Cattedrale e le Catacombe di Avernus si trovano in un'enorme chiesa stanziata al centro della città di Avernus, ma non si sà con certezza la religione.

Kain visitò la Cattedrale per uccidere Lady Azimuth, lei era la matriarca della città e a capo della religione cittadina. Essendo anche Azimuth stata colpita dalla follia di Nupraptor il Mentalista, avendo gia di suo una natura sadica lei divenne ancora più pazza e per vedere il dolore e la disgrazia della gente iniziò e evocare demoni e iniziò a distruggere la città, ma non la cattedrale (anche se sarebbe stata distrutta in seguito dall'incendio).

SOTTERRANEI DI AVERNUS.jpg

La parte celestiale della Cattedrale di Avernus

Quando Ariel mandò Kain ad Avernus gli diede degli indizzi enigmatici dicendogli che vi erano degli oggetti che gli sarebbero tornati molto utili per la sua ricerca.
CATACOMBE DI AVERNUS.jpg

La parte infernale della Cattedrale di Avernus: Le Catacombe di Avernus

Gli oggetti che si riferiva erano senza dubbio la Mietitrice d'Anime e la Macchina Tessitrice del Tempo. Kain trovò tutti questi oggetti nella Cattedrale, ma essa non era un edificio normale, in quanto era stato governato da Azimuth la guardiana della dimensione. Infatti il luogo era pieno di teletrasportatori che avrebbero portato Kain in tre zone diverse: Una di esse era una zona celestiale nei piani superiori della cattedrale dove Kain trovò la Mietitrice, ancora più nelle profondità la parte infernale della cattedrale: Le Catacombe e nei piani medi la parte normale dove Kain affrontò e uccise Azimuth e prese la Macchina Tessitrice del Tempo che Kain avrebbe usato per fuggire dalla Battaglia dell'Ultima Speranza.
VETRATA DI AVERNUS.jpg

Soffitto in vetro colorato che raffigura la lotta fra Vorador e Malek

La Cattedrale di Avernus è uno dei luoghi più importanti di Nosgoth con molti artefatti storici. Oltre alle caratteristiche sopracitate aveva anche un soffitto in vetro colorato che raffigurava la battaglia tra Vorador e Malek avvenuta dopo che Vorador decimò il Cerchio dei Nove.
CADAVERE DI AVERNUS.jpg

Lo scheletro di Malek nelle viscere della Cattedrale di Avernus

Nelle profondità delle catacombe era inoltre presente lo scheletro di Malek, rimasto lì dopo che Mortanius lo punì per aver fallito nel contrastare Vorador, infatti la sua anima fù fusa alla sua armatura, mentre la carne divennè polvere. Molti invece credevano che il cadavere di Malek era nel trono del Bastione di Malek.

Per finire il tutto vi è anche una zona segreta della Cattedrale, questa stanza rappresenta la vera religione segreta della cattedrale. Infatti vi era una seconda religione che bisognava offrire sangue al Dio di tale religione. Kain trovò questo altare e vide il nome di questo "Dio": Hash'ak'gik, nascosta in una delle stanze superiori della Cattedrale infatti vi era l'Altare di Hash'ak'gik.

Legacy of Kain - DefianceModifica

In seguito la Cattedrale di Avernus viene visitata anche da Raziel se pur un piccolissima parte di essa.
Raziel si recò alla Cattedrale di Avernus per cercare il Cuore delle Tenebre, fù Vorador a mandarlo lì credendo che il cuore fosse tenuto come un trofeo. Inoltre l'antico vampiro avvvisò Raziel di oscuri riti dentro la cattedrale e di un male antico che i vampiri non nominano. Lì Raziel trovò un portale per la forgia della Terra, dovè impregnò la lama di tale elemento. In seguitò riuscì ad aprire un portale per le Catacombe di Avernus.
Scendendo per le catacombe Raziel vede dei murali di origine Hylden dove vi era raffigurata la guerra tra vampiri e Hylden, scoprì che furono i vampiri a iniziare la guerra per ordine del loro dio e che poi la guerra avrebbe devastato entrambe le razze. Poi Raziel anche con il provocamento del Dio Anziano scopri di essere (anche se era un inganno) l'Eroe Avversario (Hylden) destinato a uccidere l'Eroe dei Vampiri.
In seguito Raziel passò attraverso una doppia porta che curiosamente era segnata con il simbolo del clan di Turel.

MORTANIUS RITO.jpg

Mortanius come capostipite dei Cenobiti

Raziel attraversando la porta vide Mortanius che stava facendo dei riti con i Cenobiti nel loro Culto di Hash'ak'gik. Raziel inizialmente credeva che fosse quello il male di cui lo avvertì Vorador (ma probabilmente si riferiva alla presenza Hylden), in fatti gli affreschi possono significare che un tempo le Catacombe erano una fortezza Hylden. Inoltre Raziel vide un'altare estremamente simile a quello visto dal giovane Kain nella sua prima avventura.

Raziel prestò scoprì che il loro dio non era il vero Hash'ak'gik, ma suo fratello vampirico Turel evoluto e posseduto da diversi Hylden, ma a lui piaceva essere considerato un dio più grande persino di Kain. Ma lui non era altro che una figura riportata nel passato da Azimuth e imprigionato in una fosse con i resti delle sue vittime.
Raziel affrontò e uccise Turel, poi si mise a parlare con Mortanius, solo allora Raziel scoprì che il Cuore era dentro Kain e che lo aveva usato per resuscitarlo come un vampiro, dopo che ha orchestrato il suo assassinio a Ziegsturhl. Mortanius aveva franinteso come molti altri la profezia, ma sapeva che Kain era il Discendente dell'Equilibrio, ma credeva che fosse l'eroe vampiro destinato a distruggere Raziel che credeva fosse l'eroe Hylden. Ma in realtà Raziel è entrambi i campioni, vampiro e Hylden.

RAZIEL VS KAIN.jpg

Appena uscito dalle catacombe, Raziel incontra Kain

Quando Raziel lasciò le Catacombe incontrò Kain e iniziò uno scontro tra i due, anche se la prima lotta fù vinta da Kain, la seconda vinse Raziel che gli conficco gli artigli nel petto e gli strappò il Cuore delle Tenebre, poi mandò Kain nel portale con la telecinesi, e Raziel credeva fosse morto e che la follia della cattedrale alimentò la rabbia che aveva per Kain.

Kain tuttavia sopravvissè, fuggì dal Regno dei Demoni e si ritrovò nella Fosse di Turel, anche se gli Hylden tentarono di tormentarlo nell'altro mondo per farlo diventare pazzo. Tuttavia Kain non era in trappola come gli Hylden, quando Kain uccise alcuni demoni fuggì, andò via dalla Cattedrale e si diresse alla Cittadella dei Vampiri.

CuriositàModifica

  • Non si sà con certezza la religione della Cattedrale di Avernus, ma ci sono degli indizzi. In quanto nell'epoca di Blood Omen, Nosgoth era in epoca medioevale e la Cattedrale era una sorta di monastero maschile e che vi erano dei riferimenti verso paradiso e inferno tra cui dei simbolismi di angeli, si potrebbe supporre sia di religione cristiana. Infatti anche i Sarafan erano visti come sacerdoti guerrieri e consideravano la loro guerra contro i vampiri come santa. Si potrebbe supporrè tuttavia che l'immagine degli angeli potrebbe aver avuto origine dagli Antichi Vampiri Alati.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale