FANDOM


Il Discendente dell'Equilibrio è una figura profetizzata dagli Antichi Vampiri. Kain rappresenta questa figura proferica che lui ne viene a conoscienza non si sa precisamente quando, dopo il suo primo (o più probabilmente secondo) viaggio.

StoriaModifica

Legacy of Kain: DefianceModifica

DISCENDENTE DELL'EQUILIBRIO

Un murale della Forgia dello Spirito che simboleggia Kain come Discendente dell'Equilibrio

Quando Kain andò alla Fortezza Sarafan per scoprire dove fosse Raziel da Moebius, quest'ultimo usò il suo scettro per debilitare Kain, mentre il Tessitore del Tempo lo accusò di arriganza. Moebius gli disse che lui si credeva il mito della profezia dei vampiri, il Discendente dell'Equilibrio e che Raziel avrebbe portato a compimento il suo destino, ma non aveva ancora compreso la vera naturadi Raziel.

In seguito Kain ritrovò Moebius in un'altra zona della Fortezza, questa conversazione tuttavia era più a vantaggio di Kain siccome gli aveva impedito di usare lo scettro. Moebius gli disse che Raziel non era ciò che sembrava e che la sua natura è molto più pericolosa di quel che sembra, sopratutto per Kain. Kain voleva una prova per sapere se quello che diceva Moebius era vero ed esso gli disse che c'era un testamento inciso nella pietra ad Ovest dei Pilastri, ovvero la Cittadella dei Vampiri. Kain raggiunse la Cittadella come gli aveva suggerito Moebius. Kain stesso non sapeva bene il ruolo del Discendente dell'Equilibrio e sperava di scoprirne i segreti.
Kain nacque come membro del Cerchio dei Nove, il guardiano del Pilastro dell'Equilibrio, anche se prima di lui ci furono almeno altri tre guardiani dell'Equilirio (tra cui Ariel), nessuno di loro fu mai indicato come Discendente dell'Equilibrio. Dunque il titolo non è un sinonimo del Guardiano dell'Equilibrio, tuttavia era un ruolo destinato ad un Guardiano dell'Equilibrio. Durante il secondo viaggio di Raziel, Kain gli disse che voleva restituire i Pilastri ai suoi legittimi proprietari: i vampiri. Sembra quindi che lui sappia che gli antichi vampiri sapessero del suo arrivo.
Anche se Moebius riteneva che il Discendente dell'Equilibrio era solo un mito, molti altri abitanti di Nosgoth invece credono che sia un ruolo reale. Mortanius disse a Raziel di aver creato il campione dei vampiri per distruggerlo, tuttavia sembrava essere molto confuso riguardo il ruolo dell'Eroe dei Vampiri.
Quando Raziel entrò nella Forgia dello Spirito, dopo l'apparente morte di Kain alla Cattedrale di Avernus, esso vide un'affresco sul Discendente dell'Equilibrio. Esso era un antico vampiro quindi con la pelle azzurra e ali nere con somiglianze fisiche con Kain, avendo lunghi capelli bianchi e la Mietitrice d'Anime, ma non quella fisica dell'eroe dei vampiri o quella fiammeggiante dell'Eroe Avversario (Hylden) che simboleggiava la mietitrice spirituale, ma bensì la forma ibrida formata da entrmabe le incarnazioni. Il Dio Anziano aveva detto che il suo destino era banale, ma solo quello di Kain contava realmente.
In seguito Raziel lasciò la Forgia e vide al crollo dei Pilastri dalla Cittadella dei Vampiri, evento dovuto al rifiuto del giovane Kain di sacrificarsi, Janos sperava che con la mancanza del legame ci fosse ancora speranza se Raziel avesse trovato il Discendente dell'Equilibrio. Siccome Janos credeva che Raziel fosse il salvatore dei vampiro, sembrava che sapesse che esso fosse diverso dal Discendente dell'Equilibrio, probabilmente quindi aveva visto l'affresco della forgia dello spirito e che non si trattava di un unico individuo. Quando Hash'ak'gik si è impossessato di Janos, l'hylden derise Raziel per avergli consegnato il suo grande nemico con il Cuore delle Tenebre ottento con la morte del Discendente dell'Equilibrio.
Tuttavia la natura di Kain come discendente dell'Equilibrio gli concesse di vivere anche senza cuore, inoltre Raziel riuscì a purificare Kain dalla follia di Nupraptor. Grazie a questa purificazione, si può dedurre che Kain ora avrebbe potuto essere un degno Guardiano dell'Equilibrio se i Pilastri fossero stati ripristinati e riportati in mano ai Vampiri. Tuttavia non è chiaro che cosa avrebbe dovuto fare il Discendente dell'Equilibrio.

CuriositàModifica

Discendente Equilibrio2

Il simbolo di Kain comparato con l'emblema della sua famiglia

  • Il simbolo di Kain visto per la prima volta in Legacy of Kain: Soul Reaver e poi riapparso in tutti i giochi seguenti, somiglia stranamente alla posa del Discendente dell'Equilibrio nell'affresco della Forgia dello Spirito. Sappiamo che Kain ha creato questo simbolo prima della guerra contro il Signore dei Sarafan fuori Meridian prima di Legacy of Kain: Blood Omen 2 siccome nel suo suogno/flashback si poteva vedere le sue armate con bandiere riportanti tale simbolo. Probabilmente Kain non sapeva ancora nulla del Discendente dell'Equilibrio, portandolo quindi a questa bizzarra coincidenza, inoltre questa somiglianza è riportata pure nell'emblema di famiglia di Kain (visto in Legacy of Kain - Defiance.
  • Il termine Discendente in inclese ovvero "Scion" ha anche un termine botanico, che significa tagliare una pianta per seminarla in altre, da qui infatti deriva il disgnificato Discendente, ovvero figlio o erede (infatti anche l'albero genealogico ha un origine botanica).

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale