FANDOM


Magnus
MAGNUS SCAN
Razza Vampiro
Sesso maschio
Era di nascità Era di Blood Omen o dopo
Stato • Sconosciuto (prima timeline)

• Deceduto (seconda e terza timeline)
• Attivo (deceduto in futuro (era di Blood Omen 2) quarta timeline)

Titolo • Campione di Kain
Altri nomi • Vampiro Folle
Mondo di nascità Nosgoth
Territorio Prigione Eterna
Affiliazione Esercito Vampiro di Kain (ex, in futuro)

Prigione Eterna (in futuro)

Abilità/Doni Oscuri Immolazione

Carica

Regno Materiale
Colore degli Occhi neri
Colore della Pelle verdastra
Apparizioni Legacy of Kain: Blood Omen 2
Introdotto in Legacy of Kain: Blood Omen 2
Voce italiana Claudio Moneta

Il campione di Kain che dopo la guerra fù imprigionato e reso folle alla Prigione Eterna.

StoriaModifica

Legacy of Kain: Blood Omen 2Modifica

MAGNUS1

Il potente ma folle Magnus

Magnus era un luogotenente di Kain.

Kain lo incontrò quando andò alla Prigione Eterna alla ricerca dell'Artefice, un'essere che sapeva come distruggere la Macchina.
Mentre viaggiava nei corridoi della Prigione vide un uomo terrorizzato, il disgraziato stava fuggendo da un vampiro impazzito e mutilato completamente che voleva mangiare. Esso era stati ridotto cosi probabilmente dai Guardiani della Prigione, gli fù attaccato una sorta di braciere sulla spina dorasale, il cervello era esposto, mentre gran parte della sua carne gli è stata strappata rivelando gli organi sottostanti.
Il vampiro fù subito fermato da due Guardiani che gli dissero che lui non poteva stare in quella parte della Prigione, ma il vampiro li attaccò perchè non aveva avuto i suoi 14 chili di carne o 20 pietre giornaliere. Essi tuttavia non riuscirono a controllarlo e li uccise, sembra che sia fuggito data la catena spezzata nel polso, forse per impedirgli di correre per la Prigione freneticamente. L'umano era disgustato nel vedere il vampiro nutrirsi delle carni dei Guardiani, poi lo prese e lo gettò contro una barriera di vetro e si avventò contro Kain.
Kain non potendo sconfiggerlo con la forza bruta lo fà cadere in un pozzo d'acqua, ma ciò non lo uccise, infatti Kain o rincontrò mentre mangiava la carna o torturava altri prigionieri legati a tavoli, ma poi raggiunse Kain, che lo sventò abbassando il ponte con il Dono Oscuro della Telecinesi facendolo cadere nell'acqua di nuovo.
Anche dopo aver trovato l'Artefice, Kain se lo ritrovò alle calcagna, Kain lo fece ricadere in acqua rimuovendo un ponte, ma Kain lo rivide dietro le sbarre di un labirinto e alla fine i due si scontrarono.

MAGNUS2

Magnus accovacciato

Il vampiro era in piedi sopra una rozza immezzo a una pozza d'acqua, Kain fù costretto a rifugiarsi dietro a delle statue per salvarsi dal potente Dono Oscuro del vampiro: Immolazione in quanto poteva carbonizzare Kain all'istante, ma Kain lo gettava in acqua con la Telecinesi, cosi il vampiro si spostò in un'altra area della prigione, dove Kain lo inseguì, qui vi era un'enorme statua di Moebius, cosi Kain la fece crollare contro il vampiro, anche se non era proprio schiacciato, fù gravemente ferito dalla caduta della statua e dei suoi detriti.

All'improvviso la voce del vampiro divennè calma e razzionale anziche forte e veloce, gli ritornò la sanità mentale e riconobbe Kain.
Solo allora Kain capisce che lui era Magnus, il campione di Kain, il suo luogotenete più potente, ma i ricordi di Kain erano contaminati dal sospetto. Kain credeva che avesse abbandonato il campo di battaglia per allearsi con il Signore dei Sarafan. Magnus gli disse la verità, orgoglioso e sicuro di sè, cercò solo di servire il suo signore, era andato nell'accampamento dei Sarafan per uccidere il Signore dei Sarafan e aggiudicare la vittoria a Kain. Ma il Signore dei Sarafan lo sconfissè gli manipolò la mente e lo rinchiuse nella Prigione Eterna.
Cosi Kain capendo la lealta del suo servo, come ricompensa lo libera dei suoi tormenti e dolori uccidendolo e gli assorbe il sangue ottendo il Dono Oscuro dell'Immolazione.

AspettoModifica

L'aspetto originale di Magnus è sconosciuto, tuttavia il suo corpo è stato orribilmente mutilato. Ha la pelle verdastra, l'unico occhio intatto ha la sclere gialla con la pupilla a fessura nera, lunghi e sottili arti con lunghe dita con artigli spezzati, cicatrici in gran parte della pelle integra, il cervello verde putrido è esposto cosi come la parte interna della gola e del torace dove sono visibili molti organi tra cui: intestino, stomaco, fegato, polmoni e pancreas, mentre il cuore è coperto da una parte in metallo (per proteggerlo), mentre le costole sono tutte spezzate, il naso gli è stato strappato rivendo cosi solo due fessure e anche la carne dalla bocca rivelando la mandibola, i muscoli della bocca sono sotituiti da dei lacci marroni, l'occhio strappato è coperto da una sorta di tappo di vetro nero e sporco, indossa solo fasciature bianche ai piedi, uno spallaccio d'ottone alla spalla sinistra, pantaloni neri strappati che gli rivelano le coscie, cavigliere d'ottone e un bracciale d'ottone con catena spezzata, per finire ha un'enorme braciere sulla schiena conficcato nella spina dorsale, probabilmente per permettergli il moto o qualcos'altro.

StrategiaModifica

Punti di forza:

  • Può carbonizzare il nemico all'istante
  • Invincibilità fisica
  • Potenti attacchi

Punti deboli:

  • Acqua
  • Pessima vista
  • Facilmente irritabile

Legacy of Kain: Blood Omen 2Modifica

Info:

  • Abilità: Immolazione, Carica
  • Ottieni: Dono Oscuro: Immolazione

La strategia è semplice. All'inizio rifugiarsi dietro una statua per salvarsi da Immolazione e poi usare Telecinesi per buttarlo in acqua, Immolazione può uccidere ad un colpo e può distruggere una statua all'istante. Dopo averlo buttato 4 volte in acqua con la telecinesi, Magnus si recherà in un'altra stanza.
Ora ferirlo è impossibile ora, quindi convine provocarlo per farlo caricare contro le falci della statue per rivelare degli interruttori attivabili con la Telecinesi. Per attrarlo usare la Telecinesi.
Attivati i quattro pulsati si rintegrerà la statua di Moebius, quindi provocare un'altra volta Magnus per rompere l'asta e un'ultima volta contro il piedistallo per far cadere la statua sopra di lui e dunque ucciderlo.

CuriositàModifica

  • Alcuni fan hanno notato che 14 chili di carne non equivalgono a 20 pietre, ma bensi 40 pietre equivalgono a 14 chili. Ma non sembra un errore di battitura in quanto Magnus dice cosi in tutte le lingue. La spiegazione più logica è che abbia sbagliato i calcoli, dopotutto era pazzo.
  • Molto probabilmente è stato vampirizzato da Vorador o da un membro della sua stirpe.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.