FANDOM


Legacy of Kain - Defiance ha riciclato vari elementi rimossi dei giochi precedenti, tuttavia anche in questo gioco ci sono stati elementi rimossi.

Abilità e ArmiModifica

Potenziamenti per la Mietitrice fisica EliminatiModifica

Anche se alcuni di quelli presenti sono in un certo senso offuscati nel gioco, Kain ottiene nel gioco solo cinque dei nove potenziamenti derivati dai pilastri di Nosgoth per la Mietitrice: Emblema dell'Equilibrio (Equilibrio), Fiamma (Conflitto), Dimensione, Fulmine (Energia) e Tempo (Fiamma e Fulmine secondo i file interni sono legati a conflitto ed energia). E' noto che inizialmente dovevano esserci altri quattro potenziamenti derivanti dai quattro pilastri rimanenti, infatti l'Emblema al completo avrebbe dovuto rappresentare i pilastri, ma mancano appunto i pilastri di: Stati, Natura, Morte e Mente.
Sembra che questi potenziamenti erano destinati ad essere ottenuti nelle zone cancellate della Cattedrale di Avernus e nell'era dopo Soul Reaver. Purtroppo non esistono altri dettagli riguardanti i potenziamenti mancanti.

Uno scudo per RazielModifica

Scudo Raziel fanart

Fanart di CharletDukaine

Nella versione finale del gioco, Raziel e Kain hanno stili di combattimento simili, tuttavia inizialmente si era pensato di dare a Raziel uno scudo che avrebbe trovato nella storia per distinguerlo maggiormente. Esso sarebbe stato un piccolo oggetto discoidale che quando attivato sarebbero spuntati dei denti che roteando avrebbero creato uno scudo.

Nella Prima stanza degli artefatti è presente un oggetto che potrebbe essere lo scudo, anche se l'oggetto ha un nome che rimanda maggiormente ad una chiave. Tuttavia potrebbe essere stata una delle prime idee dello scudo, ma l'oggetto ha la parte discoidale troppo grande e i denti non formano un cerchio pieno.

AreeModifica

La Prima Stanza degli ArtefattiModifica

Artefatti sala

Il Calice Cremisi dell'Eviscerazione nell'inventario di Kain

La Prima Stanza degli Artefatti sembra essere una stanza di debugging simile alla Spinta e alla Sala di Prova di Soul Reaver. Questa sala contiene tutti gli artefatti e le chiavi del gioco, incluse quelle rimosse, come i tre calici provenienti da Adventure per Atari 2600, tuttavia essi erano solo dei segnaposti usati durante lo sviluppo che non furono mai cambiati (spesso in altri giochi si usano draghi come segnaposti per alcuni mostri).

Selezionare l'artefatto inutilizzabile causa il crash del gioco, tuttavia nei file interni l'oggetti è noto come "vd_key_cd" ciò sembra indicare che era destinato ad essere un oggetto chiave per la Villa di Vorador visto che gli oggetti che nei dati sono noti come "vd_key_a" e "vd_key_b" sono i due pezzi dello stemma di Vorador utilizzato in un'altro puzzle. Tuttavia l'oggetto potrebbe essere un primo modello per lo scudo di Raziel rimosso dal gioco.
Escluso la Mietitrice con il quale si inizia il gioco con Kain, tutti le altre Mietitrici sono presenti nella sala, ma se raccolte non saranno armi, ma bensì oggetti dell'inventario, quindi inutilizzabili.
In internet è possibile trovare i file di salvataggio per accedere alla stanza oppure usando il Menu di Debugging per poterla esplorare, tuttavia se sono stati raccolti oggetti prima di entrare nella sala, quelli raccolti non saranno più presenti.

Aree Rimosse della Cattedrale di AvernusModifica

Avernus del

Concept art che mostra una Avernus più elaborata

La Cattedrale di Avernus è senza dubbio la zona più corta di tutto il gioco, ma inizialmente doveva essere ben più grande, tuttavia non sono riusciti a finirla per problemi di tempo.

Sbloccando i materiali bonus è possibile vedere dei concept art di aree della Cattedrale di Avernus che non sono presenti nel gioco finale, alcune di esse ricordano le zone di Blood Omen, vi è anche un immagine che raffigura Raziel poco prima di entrare nella città mostrando la cattedrale in lontananza che ricorda molto la cattedrale che appariva nelle prime immagini di Soul Reaver 2.

La Quinta Stanza del Dio AnzianoModifica

5 DA

Raziel scalando

Questa stanza era destinata ad apparire nel primo capitolo di Raziel, doveva essere posizionata tra la terza (la stanza in cui Raziel affronta gli Sluagh) e la quarta stanza (quella in cui Raziel deve fuggire dalla nebbia letale). Lo scopo della stanza era quello di familiarizzare il giocatore con la capacità migliorata di Raziel di scalare i muri in quanto ora lui può farlo anche nel Regno Spettrale, cosa che non poteva fare nei titoli precedenti.

Apparentemente la stanza è stata rimossa perchè il team di Defiance ha ritenuto che questa stanza era noiosa da giocare e ridondante siccome Raziel avrebbe potuto scalare pareti anche nella stanza successiva, quindi la stanza è stata rimossa (facendo in modo che le stanze 3 e 4 fossero direttamente collegate). La stanza tuttavia rimane ancora nei file interni della versione per PC, mentre nella versione per PS2 è stata completamente rimossa indicando che probabilmente è stata rimossa all'inizio dello sviluppo. La stanza era totalmente funzionale, ma è formata da una geometria basilare e con texture provvisorie, dandole l'aspetto di un set cinematografico in lavorazione, per questo non sembra combaciare bene con le altre stanze dell'Oltretomba, inoltre i muri scalabili non sono finiti in quanto non è possibile scalarli nel Regno Spettrale, ma solo in quello Materiale.
A differenza delle altre stanza, questa non ha la nebbia letale, ma solo un baratro infinito, come sembra essere stata ideata la mappa. Probabilmente ciò serviva solo per sapere dove metterla e la nebbia sarebbe stata inserita solo quando la quinta stanza sarebbe finita, quindi probabilmente anche lei avrebbe avuto la nebbia. Altra prova di ciò e che se Raziel cade in uno dei due baratri esso non morirà, ma cadrà all'infinito.
A differenza della Prima Stanza degli Artefatti, è impossibile accedere a quest'area tramite file di salvataggio in quanto ciò causerà il crush del gioco, ciò è dovuto ad una funzione che impedisce al giocatore di entrare nella quinta stanza che invece lo porterà direttamente alla quarta e viceversa. Tuttavia è stata creata una patch che consente al giocatore di accedere ed esplorare la quinta stanza modificando la funzione del gioco, ma il gioco crasherà se si prova ad uscire dalla stanza in una delle due uscite.
Nelle immagini sottostanti è possibile vedere la stanza dall'alto con le due stanze adiacenti, tali immagini sono state prese grazie ad una prima patch, anche se con quella patch iniziale era impossibile esplorare la stanza in quanto posizionata in una zona più bassa rispetto alla quarta stanza, ciò ha causato che la quinta fosse completamente avvolta dalla nebbia letale seppur non visibile e avrebbe ucciso Raziel praticamente ovunque eccetto che nella piattaforma d'entrata e di uscita. Il cheat di invincibilità non protegge Raziel dalla nebbia, tuttavia la prima patch ha consentito di visualizzare tutta la stanza indipendentemente dalla posizione del giocatore.
Questo la patch è stata sistemata è stato possibile visualizzare tutta la stanza senza alcun rischio in quanto divisa dal resto.
La patch in questione funzionerà solo nella versione inglese del gioco, in altre lingue non avrà effetto e nemmeno se il gioco è stato scaricato da internet.
Istruzioni di funzione della patch da TheLostWorlds:

  • Scaricare il Trainer PC per Defiance ideato da Andrew Fradley per poter accedere al menu debug.
  • Fare un backup al bigfile di Defiance, probabilmente posizionato in: Disco Locale (C:)/Programmi/Legacy of Kain - Defiance, esso è chiamato bigfile.dat. Anche se la patch non dovrebbe causare problemi al gioco è sempre consigliato fare un backup quando si usano hack come questa spiegata.
  • Avviare la patch che si può trovare da scaricare sul sito di TheLostWorlds, se si salta il primo passaggio, lasciare la casella selezionata che farà un backup del bigfile.dat, altrimenti deselezionare la casella per patchare il bigfile.dat.
  • Andare sulla cartella Documenti e aprire la cartella Legacy of Kain - Defiance in cui bisogna incollare il file save007.dat che si trova da scaricare sembre in TheLostWorlds. Se non si hanno 6 salvataggi precedenti, rinominare il file con il nome del prossimo salvataggio in sequenza.
  • Avviare il Trainer e poi Defiance.
  • Avviare il salvataggio scaricato (che sarà nel capitolo 12).
  • Accedere al menu debug (F1).
  • Selezionare Raziel utilizzando il pad o i tasti direzionali e selezionare il comando PlaneShift per andare nel Regno Materiale, in quanto i muri scalabili non sono completi e quindi inutilizzabili nel Regno Spettrale.
  • Chiudere il menu debug (F2).

Il Santuario dei ClanModifica

Santuario Clan fanart

Fanart di Raina Audron

Si crede che sia stato fatto un prototipo del Santuario dei Clan prima che l'idea del ritorno all'Era di Soul Reaver fosse stata scartata. Questa ricreazione del trono dell'impero di Kain era una fortezza costruita attorno ai resti dei Pilastri di Nosgoth, probabilmente sarebbe stata solo una versione a grafica migliorata di quella di Soul Reaver.

Tuttavia non si sa se esistono immagine di questo fantomatico prototipo.

PersonaggiModifica

UmahModifica

Umah def

Umah-01

La vampira Umah, il quale aveva un ruolo primario in Blood Omen 2, non aveva un background profondo come gli altri personaggi principali del gioco. Similmente alla Resurrezione di Vorador, Defiance si pensava di includere una sequenza in cui appariva Umah prima di essere stata trasformata in vampira per dare una storia più profonda.

Non ci sono informazioni riguardo al ruolo che lei avrebbe avuto, tuttavia i due giochi di Soul Reaver hanno mostrato che i vampiri avevano dei loro adoratori umani, è dunque possibile che Umah avrebbe avuto un ruolo simile alla Sacerdotessa scartata di Soul Reaver.

EventiModifica

Posizionare la Mietitrice ad AvernusModifica

Mietitrice Avernus fanart

Fanart di Ben Lincoln

Dopo che Raziel e Kain hanno salvato Nosgoth insieme alla minaccia del Dio Anziano, in un certo senso le loro strade si sarebbero divise. Questo evento cancellato da Defiance avrebbe completato il ciclo incompleto di Raziel, Kain avrebbe dovuto portare alla Cattedrale Avernus una Mietitrice appena forgiata per permettere al suo vecchio se stesso di poterla ritrovare.

Non si sa in che momento della storia questo sarebbe dovuto accadere, ma sembra logico supporre che sarebbe dovuto accadere dopo la battaglia finale contro il Dio Anziano, forse portandola li prima di tornare nella sua epoca, percorrendo le aree cancellate di Avernus.

La Resurrezione di VoradorModifica

Resurrezione Vorador

Fanart di Edge of the Coin

Esiste una domanda comune e frequente tra i fan della serie che hanno giocato a Blood Omen 2, ovvero come può Vorador essere presente nel gioco, nonostante lui sia stato decapitato da Moebius verso la fine del primo Blood Omen.

Inizialmente su Defiance si voleva mettere un capitolo incentrato sulla resurrezione di Vorador, spiegando cosi la continuità tra i due Blood Omen e facendo sperare in un suo ritorno in un gioco futuro della serie. I dettagli su questa parte della storyline sono tutt'ora ignoti.
Si crede che questa parte fu cancellata durante la riscrittura della storia assieme al ritorno nell'era di Soul Reaver. Infatti non esistono dialoghi o informazioni riguardo alla resurrezione.

Ritorno all'Era di Soul ReaverModifica

Ritorno a SR fanart

Fanart di Asrael Shannara

L'elemento più significante che si pensava per il gioco che fu poi rimosso è senza dubbio il ritorno di Kain all'era di Soul Reaver nelle ormai rovinate terre di Nosgoth pianificato per l'ultimo capitolo.

Non si sa che cosa dovesse fare quando tornato nella sua epoca, ma si crede che lui avrebbe dovuto ripristinare i Pilastri che lui ha condannato all'oblio in Blood Omen. Si crede inoltre che qui doveva avere luogo la battaglia finale contro il Dio Anziano e che il dialogo finale del gioco fosse inizialmente destinato ad essere detto qui.
Il capitolo fu eliminato quasi subito dopo l'inizio dello sviluppo in quanto era ovvio che non sarebbero mai riusciti a finirlo a tempo. Non furono mai scritti o registrati dialoghi per questo capitolo, tuttavia si crede che sia stato creato un prototipo del Santuario dei Clan all'inizio dello sviluppo del gioco, ma non sono note alcune immagini e non si sa se erano state modellate altre aree per la Nosgoth del futuro.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale