FANDOM


La Tomba dei Sarafan
Tomba dei Sarafan
TOMBA SARAFAN3.jpg
Raziel scopre il suo passato nella Tomba dei Sarafan
Introdotto in Legacy of Kain: Soul Reaver
Architetti Umani
Abitanti Morlock (ex)

Dumahim adulti
Turelim giovani
Vampiri Redivivi
Sluagh
Spettri di Vampiri

Stato In rovina
Appare Legacy of Kain: Soul Reaver

Luogo di sepoltura dove furono sepolti i più grandi eroi Sarafan.

StoriaModifica

Legacy of Kain: Soul ReaverModifica

La Tomba dei Sarafan è un antico luogo di sepoltura Sarafan solo per pochi eletti della loro caccia contro i vampiri.

TOMBA SARAFAN1.jpg

Raziel trova la Tomba dei Sarafan

Quando Raziel vide per la prima volta il Santuario dei Clan dopo il suo ritorno dall'Abisso, ci fu un violento terremoto che lo fece quasi cadere, il Dio Anziano disse che quel terremoto era opera dell'impero parassita di Kain e del suo rifiuto di sacrificarsi per salvare Nosgoth e quindi il mondo era devastato da cataclismi e che era sull'orlo della distruzione.
TOMBA SARAFAN2.jpg

Ingresso per la Tomba dei Sarafan

Dopo la morte di Zephon, Raziel si diresse alle montagne oltre ai Pilastri, l'Anziano gli disse che li vi era un'antico crimine che ha dato origine ai cataclismi e dopo aver passato il Santuario dei Clan vide una struttura in rovina che riconobbe come Tomba dei Sarafan.

Avvicinandosi alla tomba lui commentò sugli uomini che costrurono il luogo e aveva mantenuto il suo punto di vista come vampiro, ovvero che i Sarafan erano assassini che avevano commesso indicibili atti di violenza per uccidere i vampiri. Il luogo era un tempo sigillato, ma i cataclismi gli avevano permesso di entratvi e scopri che molti secoli prima il luogo era già stato profanato da Kain.
Raziel non era pronto per ciò che nascondeva il luogo, anche se la camera interna era vuota, i nomi scolpiti sulle tombe vuote erano quelli dei suoi fratelli vampirici, tra cui il suo, ovvero i luogotenti vampirici di Kain: Raziel, Turel, Dumah, Rahab, Zephon e Melchiah, Raziel scopri che loro erano Sarafan quando erano in vita.
Raziel fu costretto a rivalutare le sue credenze sulla crociata dei Sarafan e la sua ira nei confronti di Kain era accresciuta dopo tale scoperta, in quanto era disgustato nel sapere che Kain aveva resuscitato sacri sacerdoti-guerrieri per diventare non-morti al suo servizio.
Raziel continuò fino ad arrivare all'Abbazia Sommersa anch'essa in rovina e lì Raziel affrontò Rahab e lo informò della sua scoperta, ma esso trovava una cosa del tutto futile.
Prima che Raziel seguì Kain attraverso il portale della Camera Cronoplastica parlò con Kain durante la lotta dei Sarafan con rispetto, anche se nel suo secondo viaggio quando andò nell'era dei Sarafan cambiò opionione vedendo la spietatezza dei Sarafan e comprese che loro erano più mostri dei vampiri stessi, comprese quello che erano realmente quando il suo alter'ego uccise davanti ai suoi occhi Janos Audron.
Raziel, Turel, Dumah, Rahab, Zephon e Melchiah non erano gli unici ad appartenere a quest'ordine d'elite cinque secoli prima del primo viaggio di Kain. Raziel era un'inquisitore e assieme a Turel, Dumah, Zephon e Melchiah avevano invaso il Ritiro di Janos per ucciderlo. Quindi Raziel tornò ad odiare i Sarafan come quando era vampiro non solo per la loro violenza, ma anche per il senso di colpa di aver ucciso personalmente Janos quando lui era un umano.
Infatti aveva tentato di redimersi tentando di recuperare il Cuore delle Tenebre e la Mietitrice rubati, quindi perseguito e uccise i Sarafan nella loro fortezza e sapeva ciò che Kain gli avrebbe fatto dopo un millennio. Loro dopo la loro morte sarebbero stati sepolti nella Tomba dei Sarafan e dopo un millennio Kain li avrebbe resuscitati, comprese quindi che fù lui stesso ad uccidere i sacerdoti Sarafan e rinnegò il suo passato da umano.

CuriositàModifica

  • Oltre alla rivelazione del passato di Raziel, la Tomba dei Sarafan è un luogo importante per altri due motivi: Il primo perchè è stato il luogo dove Raziel affrontò e uccise Morlock gudagnando il potere del proiettile telecinetico, il secondo per un settimo nome scritto nella tomba, ovvero quello di Malek, ma non vi era una bara per lui in quanto non aveva un corpo. Ciò suggerisce che la tomba o almeno il posto per Malek nella tomba sono stati fatti prima che Vorador attaccasse il Cerchio dei Nove (lo stesso giorno in cui Raziel uccise gli altri sacerdoti Sarafan, incluso se stesso).

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale