FANDOM


Turelim
Turelim Nosgoth
Turelim giovane e Turelim adulto
Razza Vampiri
Sesso maschi e femmine
Era di nascità Era pre-Soul Reaver e Era di Soul Reaver
Stato •Inesistenti (prima timeline)

•Attivi (seconda, terza e quarta timeline)

Mondo di nascità Nosgoth
Territorio Crogiuolo
Affiliazione Clan Turelim

Impero Caduto di Kain

Sangue Rosso
Anima? Si
Abilità/Doni Oscuri •Proiettile telecinetico
Regno Materiale
Età varia
Colore degli Occhi grigi (vari)

gialli (giovani)
rossi (adulti)
verdi (marchiati e marchiati evoluti)

Colore dei Capelli neri (vari)

assenti (Tiranno, Marchiato, Colosso Dorato, Gladiatore, Mastro fabbro e Conquistatore)
sconosciuti (Signore della Guerra ed Esecutore)

Colore della Pelle grigia pallida (giovani)

grigiastra-marrone pallida (adulti)
pallida (Tiranno)
nera (Colosso Dorato)
grigio pallido (Tiranno Turelim)
bianca (Gladiatore)
marrone chiaro (Mastro Fabbro)
pallida-celeste (Guardia Imperiale e Signore della Guerra)
grigio (Marchiato e Marchiato Evoluto)

Apparizioni Nosgoth

Legacy of Kain: Soul Reaver

Introdotto in Legacy of Kain: Soul Reaver

I vampiri più potenti dopo i Razielim e guardiani dei luoghi più importanti di Nosgoth.

StoriaModifica

NosgothModifica

Tiranno

Tiranno

I Turelim si fregiarono dell'epiteto di “Tiranni”, opprimendo e regnando attraverso la forza e la paura,in modo perfetto per la loro natura e facendolo con orgoglio.
Uno dei clan più leali, i Turelim scelsero come proprio territorio un luogo in cui erigere le prime ciminiere. Queste enormi fornaci servivano a nascondere il sole, proteggendo così gli infanti e usandole come scudo dai raggi velenosi del sole
Gli infanti , col tempo, cambiarono il loro aspetto fisico , che grazie ai doni oscuri divenne sempre più vampirico, abbandonando completamente le carni umane. Questa evoluzione un giorno sarebbe divenuta una mostruosa devoluzione che la corruzione dell'anima di Kain tramandò alla sua progenie, ma questi effetti erano del tutto benigni verso il clan.
Anche gli infanti Turelim, inconsciamente, usavano i loro poteri telecinetici potenti per aumentare la loro possanza fisica, rendendoli inumanamente più veloci e forti.
Il loro patriarca Turel, secondogenito di Kain, dopo l'esecuzione di Raziel si fregiò di essere il membro più importante del Consiglio dei Vampiri.
La meraviglia sparì quando Kain svanì nel nulla, Turel così si prese il diritto di essere il suo erede al trono, ma i suoi fratelli non erano del tutto d'accordo su questo.
I Tiranni sono leali ad onorare gli ordini del loro patriarca luogotenente, soprattutto in battaglia.
Dopo la sparizione di Kain, Turel fu colui che fece la voce più grossa nello sterminio dei Razielim e i suoi Tiranni videro questa epurazione come un sacro dovere.
Turel credette , come successore naturale di Kain, di avere tutto il diritto di decidere come suddividere il bottino di guerra usurpato ai Razielim, ma quando gli altri luogotenenti furono così temerari da metterlo in dubbio e sfidarlo, egli la considerò una imperdonabile offesa. Ben presto i Tiranni attaccarono apertamente ogni clan che osava mettere in dubbio la sua autorità nel Consiglio.
Mentre gli altri Clan li vedevano arroganti, i Turelim si sentirono liberi in modo innato nel fare ciò, orgogliosi del loro ruolo in quella era di dominio dei vampiri. Quando la minaccia degli Umani divenne reale, i Turelim diedero immediatamente tregua agli altri Clan, incluso ciò che rimaneva dei Razielim, e presero prontamente posto alla testa delle legioni vampire.
Ora, interamente focalizzati sul loro antico nemico, una nuova generazione di umani tremerà dinanzi alla potenza del clan Turelim.

Legacy of Kain: Soul ReaverModifica

TURELIM1

Un vampiro Turelim giovane

I Turelim erano i membri di uno dei cinque clan vampiri di Nosgoth il cui patriarca era Turel.

I quanto Turel era il secondogenito di Kain, dopo l'esecuzione di Raziel lui divenne suo secondo e siccome i Razielim sono stati uccisi/scomparsi dall'impero, i Turelim divennero i vampiri più potenti di Nosgoth.
I Turelim normalmente avevano una forza fisica pari a quella di un Dumahim adulto, se non superiore e potevano sparare proiettili come quelli dei Rahabim, ma erano diversi in quanto erano proiettili telecinetici e quindi di spazio compresso. Erano molto agile e le loro grandi orecchie erano un ovvio segno del loro udito altamente sviluppato. Non sembrano aver sviluppato alcuna debolezza particolare, anche se vengono descritti come delle sorte di pipistrelli giganti e quindi il loro altissimo udito ha rimpizzata la loro vista che divenne molto scarsa, simile a quella di Turel stesso.
I Turelim erano i guardiani dei luoghi più importanti di Nosgoth, infatti Raziel li ha potuti incontrare nella zona del faro (altare del Glifo della Luce), nella Caverna dell'Oracolo, nella Camera Cronoplastica, ecc... Sembra che sia stato Kain in persona ad avergli impartito l'ordine di custodire questi luoghi, questo fù inoltre affermato da Morlock nel suo incontro con Raziel.
Morlock, il guardiano della tomba era un Turelim adulto, esso sembrava fedelissimo a Kain come un cane alla catena, si capisce che Morlock non si riferiva a Turel dal fatto che aveva chiamato Raziel di eretico (Kain è divinizzato nel suo impero), inoltre dall'affermazione di Raziel che non aveva paura di lui perchè Kain lo aveva già ucciso una volta rafforza questa teoria che si parlava di Kain e che quindi fù lui a dargli l'ordine di vigilare la Tomba dei Sarafan.

AspettoModifica

TirannoModifica

I Turelim prima della loro evoluzione avevano una corporatura più grassa ed avevano un naso schiacciato, mentre la loro stazza rimaneva comunque imponente e maggiore rispetto agli umani, mentre gli occhi erano grigi e avevano grossi artigli neri sia sulle mani che sui piedi. I membri più giovani sono completamente calvi e con il petto nudo, coperto solamente da una fascia in stoffa magenta che passa dalla spalla sinistra, questa fascia inizia da un grosso medaglione d'oro posizionato sul ventre, mentre la pancia è coperta da un panno viola tutto attorno e da due cinture marroni, al posto della cintura hanno un altra fascia viola, mentre sul cavallo hanno un piccolo stendardo viola con alcuni simboli più chiari. I pantaloni sembrano essere formati da fasce cucite di colore verde nella parte superiore e viola in quella inferiore con ginocchiere di ferro circolari, mentre sui fianchi hanno un altro stendardo (uno su entrambi i lati) di colore viola con bordi e simboli dorati. Mani e piedi sono in parte coperti da fasciature viola che lasciano le dita scoperte, e sugli avambracci vi sono dei pezzi d'armatura d'oro che ricordano il carapace di un insetto nella forma, nel braccio destro inoltre è presente una fascia nera, la loro bocca inoltre è sempre sporca di sangue.

Turelim giovaneModifica

I Turelim sono alti e molto robusti e con una pelle simile a quella dei rinoceronti con sul dorso una cicatrice a forma del simbolo del clan Turelim e possiedono grandi orecchie appuntite con forma dentellate grandi mascelle con punzoni al lati e il mento con due punzoni, sono quasi totalmente calvi eccetto per un codino di capelli neri tenuti sulla base con un anello dorato, ha tre dita artigliate nere e la pelle delle dita è strappata rivelando parti delle falangi e nei piedi ha due grossi artigli biancastri, gli esemplari giovani hanno occhi gialli e hanno una pelle grigia pallida e indossano indumenti marroni, gli indumenti che usano i Turelim sono in cuoio, rame e ottone, attorno al collo hanno una fascia in cuoio con borchie e anelli in ottone e una grossa fascia che parte dalla spalla sinistra e va fino al fianco destro, questa è decorato con motivi spiraloidi con al centro una borchia in ottone e due piccole fasce sulla spalla e fibbia in rame, gli avambracci sono coperti da tre fasce in cuoio con borchie in rame, la prima fascia non è chiusa tuttavia, sul dorso della pano invece ha una placca in rame, sul braccio destro ha una fascia verde scuro mentre quello sinistro ha una placca in rame con simboli serpentini con attorno del tessuto verde scuro, questo è tenuto da due piccole cinture in cuoio con fibbia in ottone, il ventre è coperto da un tessuto robusto marrone probabilmente in cuoio con due cinture borchiate in ottone e tenute insieme da una catena in ottone e sotto di essa vi è un tessuto verde scuro la cui parte più inferiore è avvolta in un anello in rame, i pantaloni sono in cuoio con una cintura con alcune borchie e fibbia in ottone nella gamba destra e due in quella sinistra in cui sono incrociate, le ginocchiere sono in rame e tenute da una fascia verde scuro, le cavigliere sono in rame con dei segni semplici e alla caviglia è mobile.

Turelim adultoModifica

I Turelim adulti hanno una pelle di un colorito più marrone dovuto anche al sangue, gli indumenti non sono più marroni ma rossastri con fasce rosso sangue, le orecchie sono più lunghe e occhi rossi brillanti, hanno anche un corpo più robusto ma anche più snello e hanno gli avambracci completamente scoperti.

AltriModifica

vedi: Skin Tiranno

StrategiaModifica

Senza dubbio i Turelim sono i vampiri più potenti fra i clan combattuti. Loro hanno una enorme resistenza, forza fisica e velocità, inoltre attaccano con artigli e proiettili cinetici da lontano. Perfino da storditi sono duri in quanto rimangono in quello stato per pochissimi secondi, rendo difficile ammazzarli, dunque conviene usare un glifo del fuoco o della luce per ucciderli. Ciò che differenzia gli adulti dai giovani è che gli adulti hanno statistiche più alte e sono immuni alla luce solare.

CuriositàModifica

  • Nonostante sia noto come i Melchiahim, gli Zephonim e i Rahabim si evolvano, non è stato ancora confermato il metodo di evoluzione dei Turelim (cosi come quello dei Dumahim).
  • Raziel non ha mai visitato il territorio di Turel e nell'epoca di Soul Reaver non ha neanche affrontato Turel, questo perchè sono stati rimossi dal gioco, ma è stato confermato che il territorio sarebbe stato accessibile dal territorio di Dumah. Molto probabilmente il territorio era confinante con la ciminiera, parte del territorio di Turel visibile nell'intro di Soul Reaver, quindi è altamente probabile che sia il Clan Turelim il responsabile dei gas che comprono gran parte dei raggi solari di Nosgoth, inoltre secondo la guida il clan si era diviso in vari mini-clan "indipendenti", mentre il resto era rintanato nell'entroterra di Nosgoth.
  • E' stato confermato che fù Azimuth a portare Turel nel passato e a lasciarlo nelle Catacombe della Cattedrale di Avernus, ma non è mai stato confermato quando è stato fatto ciò, anche se è logico che fù molto tempo dopo l'esecuzione di Raziel nell'Abisso, probabilmente dopo la morte di alcuni di loro visto che era al corrente della loro morte, anche se non è mai stato confermato ufficialmente. Tuttavia se in realtà la sua "cattura" avvenne prima, questo spiega la frammentazione del suo clan, in quanto non avevano più un leader. Ciò successe in modo simile anche con i Dumahim che dopo la morte di Dumah per mano dei Cacciatori di Vampiri si frammentarono e diventarono nomadi, ciò potrebbe essere successo anche con Turel.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.